Home | Pasta | Casereccia semola

Cavatelli di farina di semola di grano duro

Modalità di consumo ideale: 
Ecco come preparare i cavatelli: la tradizione li vuole con le cime di rapa, con bottarga e pomodorini, con pomodorini e capperi o con un buon sugo di pomodori freschi e basilico ma si prestano molto bene per i sapori del mare: cucinati con polpa di granchio, pesce e mitili in generale, ottimi persino per le associazioni terra-mare come: fagioli e cozze, ceci e baccalà, zucchine e gamberetti …........ a voi la scelta!
Caratteristiche di lavorazione artigianali tipiche: 
Materie prime di qualità, fatte esclusivamente con GRANI DURI selezionati,una lavorazione artigianale e caratterizzata da una sapiente cilindratura e formatura mediante TRAFILE in bronzo sono il segreto per ottenere una superficie RUVIDA e dello spessore voluto. Una successiva lenta essiccazione su telai per un periodo di più di 20 ore è poi necessaria per mantenere inalterati tutti i valori nutrizionali delle materie prime e la giusta consistenza della pasta dopo la cottura. L' igiene degli impianti di lavorazione e confezionamento garantiscono un prodotto, certificato HACCP, conforme alle vigenti disposizioni di legge ed ai regolamenti sanitari
Caratteristiche salutari: 
La cucina salentina accosta i prodotti della buona terra e del mare agli aromi delle erbe mediterranee ed al gusto del buon olio extravergine di oliva, tanto da delineare i sapori, gli odori e i colori tipici della dieta mediterranea. Tra i cibi che questa terra predilige emergono quelli ricchi di carboidrati, essenziali per fornire la maggior parte della quota energetica giornaliera. Ecco quindi che “orecchiette pizzarieddi e cavatelli “ con tutti i primi piatti di pasta caratteristici della Puglia creano ognuno una soave armonia di gusto sposando i sapori e gli odori pugliesi e creando inoltre un ottimo equilibrio nutrizionale
Dimensioni: 
Lunghezza: cm 2,5 circa, spessore: cm 0,3 / 0,5 circa
Ingredienti: 
Farina di grano duro, acqua.
Peso: 
Grammi 500